CLE – Centrum Latinitatis Europae

Notizie, eventi e pubblicazioni del Centrum Latinitatis Europae

Rainer, Convegno e Assemblea generale a Frascati il 5 aprile 2014

Tags:

G. Teresi interviene su La cultura come canale fondamentale della diplomazia al Convegno CLE nazionale a Roma del 13 aprile 2013

Tags: ,

P. Zanenga, Economia della bellezza e ruolo della cultura, al Convegno CLE nazionale a Roma del 13 aprile 2013.

Tags: , , , ,

Roma nei Bruttii, un libro di A. B. Sangineto

Tags: ,

Iniziativa del CLE di Roma

TAGS: None

Salve, abbiamo avviato una campagna di crowdfunding per il X Certamen Romanum “Il Vino e la Viticoltura” (Roma, 15-17 aprile 2013).

Si tratta di un progetto didattico-culturale inserito tra i concorsi d’eccellenza del MIUR, organizzato dalla sede romana del CLE (Centrum Latinitatis Europae) e dal Liceo Scientifico B. Croce, in collaborazione con l’associazione M.Th.I.
Il progetto comprende, oltre al concorso nazionale di latino per i ragazzi dei licei di tutta Italia, che affronteranno la traduzione di testi sul tema del vino e della viticoltura, un convegno nazionale con esperti della cultura e del settore vinicolo, un laboratorio teatrale performativo con gli studenti del Liceo Croce di Roma, che terminerà con la performance:“Nuc est bibendum!”
Il progetto sarà ospitato il 16 aprile nell’ambito della settimana della sostenibilità, al Green Campus dell’Università di Roma Tre, organizzato dall’AIESEC

Il Certamen Romanum ha il patrocinio dell’Università La Sapienza di Roma, di Roma Capitale Assessorato alla Famiglia all’Educazione e ai Giovani, dell’Associazione Nazionale Città del Vino, dell’Associazione Italiana Sommelier Roma.
Si ringraziano Strada del Vino Terre Etrusco Romane – S.V.E.T.E.R, Gelati Divini, Condotta Slow Food Tivoli, associazione Le Anfore Gustose, associazione AIESEC.

Il Liceo non ha quest’anno le risorse per coprire tutti i costi delle attività in programma. Per questo siamo ricorsi alle opportunità offerte dai sistemi di finanziamento dal basso.La campagna di raccolta fondi del Certamen è online su EPPELA visibile a rotazione in home page http://eppela.com/ita/ e al seguente link:

http://www.eppela.com/ita/projects/309/x-certamen-romanum-2013-il-vino-e-la-viticoltura

Music Theatre International – M.Th.I.
E-mail: info@mthi.it – mthi@pec.it
Internet : www.mthi.it

Gioacchino da Fiore, filosofo, è presentato da Franco Vetere

Tags: ,

Convegno su Gioacchino da Fiore

Tags: ,

Siamo lieti d’invitarvi al Convegno sul grande pensatore medievale Gioacchino da Fiore.

Vedi  Allegato

Roma, 21 maggio – Il CLE di Roma alla scoperta de “Il mare”

Tags: ,

 

Lunedì 21 maggio alle 17.00 vi proponiamo di partecipare ad un interessante incontro, questa volta sul tema trasversalmente amato da noi italiani da Nord a Sud, il Mare.

Un viaggio attraverso le letture dei poemi epici e le poesie di Kahlil Gibran, come anche la musica dell’amato Lucio Dalla accompagnati dalle splendide immagini di Punta Campanella e Capo Miseo nel Golfo di Napoli. Questi i fili conduttori dell’incontro che avrà luogo al Bibliocaffé Letterario,  Sala della Crocera BIASA.

Roma, 21 maggio ore 17.00

Bibliocaffé Letterario – Sala della Crocera – BIASA

Via del Collegio Romano 27

Pavolini, abstract relazione per il Convegno CLE 2012

Tags: ,

Nel mondo romano, Ostia è la città dalla quale è possibile desumere la documentazione archeologica più ampia e chiara riguardo agli horrea, edifici di immagazzinamento ai quali – nell’ambito del convegno – ci si è riferiti solo per quel che riguarda i complessi di probabile proprietà pubblica.

Un sito portuale ed annonario qual era principalmente Ostia aveva visto infatti sorgere, soprattutto nella fascia fra il Decumano Massimo e il Tevere, una serie di strutture la cui planimetria richiama in modo inconfondibile la funzione di stoccaggio: cortili porticati quadrangolari intorno ai quali si dispongono file parallele, modulari e standardizzate di cellae (vani di deposito).

Nella relazione sono stati discussi, a proposito di tali edifici ostiensi, gli aspetti della topografia e della cronologia: oggetto, quest’ultima, di controversie nella bibliografia recente, poiché alcuni studiosi tendono a far risalire l’impianto dei complessi maggiori ad età tardo-repubblicana, cioè ad un periodo assai più antico rispetto alle cronologie tradizionalmente adottate (che si estendono dall’età di Claudio a quella di Commodo, a parte gli ampliamenti severiani).

Quanto poi alla destinazione d’uso, sono stati illustrati gli elementi che inducono ad identificare alcune fra le strutture più ampie come depositi di cereali, con la conseguente, verosimile attribuzione all’iniziativa statale, finalizzata a sua volta all’annona e alle distribuzioni gratuite alla plebe romana, ma anche – più in generale – all’approvvigionamento granario giornaliero di una grande metropoli come Roma.

Ciò a prescindere da alcune recenti prese di posizione, che tendono a inquadrare in modo più sfumato il problema sia dal punto di vista del rapporto pubblico/privato, sia da quello delle merci contenute in tali horrea, che potrebbero anche identificarsi solo in parte con il grano.

Lingue moderne e antiche dai Licei all’Università, Udine 23-24 maggio 2012

Tags: ,

Fare il punto sul rinnovamento dell’insegnamento delle lingue classiche e moderne alla luce delle recenti riforme del sistema scolastico, dell’avvio della laurea magistrale abilitante e dell’istituzione del tirocinio formativo attivo. È l’obiettivo del convegno “Lingue antiche e moderne dai licei all’università” che si terrà all’Università di Udine mercoledì 23 (dalle 15) e giovedì 24 maggio (dalle 9) nella sala “Gusmani” di Palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine.

L’incontro sarà l’occasione per riflettere non solo sull’insegnamento delle lingue tenuto conto degli studi più recenti, ma anche sulla formazione del docente che deve farsi promotore di questo rinnovamento verso le future generazioni.

«Se sapremo aprirci alle scienze linguistiche contemporanee trovando un punto di sintesi con le lingue classiche – spiega il coordinatore del convegno, Renato Oniga, professore di Lingua e letteratura latina –, potremo dire di aver contribuito a debellare l’assedio di chi, scettico sui motivi dell’insegnamento del greco e del latino nei licei italiani, vorrebbe renderli sempre più opzionali».

 

In allegato trovate il programma del Convegno

2009 CLE – Centrum Latinitatis Europae. All Rights Reserved.

This blog is powered by Wordpress and Magatheme by Bryan Helmig.

http://dreamspal.net/ - http://mendozagamers.com/ - http://nefterynok.com/ - http://ubuntu-wallpapers.com/